2/4 ore
7 giorni
2 sett.
  Sed.
ADDOMINOPLASTICA

E' un intervento atto alla rimozione di eccesso della cute dall'addome ed il riposizionamento dei muscoli retti, per creare un aspetto più teso e giovanile.

L'intervento

Attraverso un' incisione cutanea trasversale al di sopra del pube la cute addominale viene sollevata e tesa, eliminandone l'eccesso. Talvolta è necessario il riposizionamento dell'ombelico. I muscoli retti dell'addome vengono riaccostati sulla linea mediana. Anestesia generale.

Periodo di guarigione

Fascia addominale elastica per almeno 1 mese. Gonfiore e senso di tensione per 2-3 settimane.

Durata del risultato

Permanente. Eventuali gravidanze dopo un' addominoplastica sono possibili, ma possono compromettere il risultato ottenuto.

Complicanze più frequenti

I più comuni rischi dell'addominoplastica sono: cicatrici ipertrofiche o cheloidee, asimmetria, infezione, ematoma, seroma, perdita della sensibilità cutanea, necrosi cutanea, ritardata guarigione delle ferite, dolenzia persistente.